Il pensiero secondo

A cura di Paolo Terenzi. Postfazione di Luigi Amicone
Hannah ArendtBUR - Milano 2016
Pagine: 228
Prima edizione: 1999
Acquista
Disponibile
Formato eBook


Essere fedeli alla realtà delle cose, nel bene e nel male, implica un integrale amore per la verità e una totale gratitudine per il fatto stesso di essere nati.

Una donna è fra i più grandi pensatori del Novecento. Per Hannah Arendt, la riflessione filosofica sull'esistenza è un pensiero secondo, vale a dire che esso deve essere secondo la realtà e venire dopo ciò che l'esperienza suggerisce agli uomini. Dallo stupore e non dal dubbio procede la conoscenza. L'esperienza chiarisce all'uomo la stoffa di cui è fatto e il senso delle sue aspirazioni. Questa raccolta di brani della pensatrice tedesca, allieva distaccatasi poi da Heidegger, è un modo adeguato, anche per i non addetti ai lavori, per avvicinarsi a una delle voci più acute e contro corrente del pensiero contemporaneo.