Storie

Storie - 2018

Pilar Vigil

Pilar Vigil. «Perché l'uomo scopra chi è l'uomo»

IncontriAlessandra Stoppa

Membro della Pontificia Accademia per la Vita e ospite dell'ultimo Meeting, la ginecologa cilena spiega perché «siamo in un momento meraviglioso per l'umanità». E perché «la generazione di una persona nuova è il lavoro "bello" della vita»

Pilar Vigil e il marito con Papa Francesco nel 2015 durante il meeting annuale della Pontificia Accademia per la Vita
Francisco Catão

Francisco Catão. La Chiesa e il «cambiamento d'epoca»

IncontriCecília Canalle e Raúl Gouveia

Teologo brasiliano, a luglio ha presentato la traduzione portoghese della "Vita di don Giussani" a San Paolo. Ancora dottorando ha partecipato al Vaticano II, e oggi lo rilegge guardando il pontificato di Francesco. "Passos" lo ha intervistato

Una sessione del Concilio Vaticano II nella Basilica di San Pietro
Giancarlo Rastelli (1933-1970)

Rastelli. Il grande cuore del dottor Gian

ItaliaAnna Leonardi

La manovra cardiochirurgica che porta il suo nome ha fatto il giro del mondo. E salvato tanti bambini. Ma il giovane medico non era conosciuto solo per la sua abilità medica. Ecco come è nata la mostra su di lui, presentata al Meeting 2018

La mostra al Meeting di Rimini 2018 (1:29)
La comunità di CL di Lagos a Oshodi

Nigeria. In vacanza, a un passo da casa

MondoPaolo Perego

Dopo tre anni, finalmente una breve convivenza per la comunità di CL di Lagos. Giochi, musica, la Scuola di comunità... Perfino Manzoni. Tutto ha aiutato a scoprire «di essere preferiti»

Uno dei giochi durante la tre giorni di Oshodi
Il cardinale Angelo Scola

La libertà sospesa

IncontriAlessandra Stoppa

Il tema del Meeting, l’eredità del Sessantotto, la rivoluzione sessuale e la sfida alla Chiesa. Dialogo con il cardinale Angelo Scola sulla «cesura» di allora e l’uomo di oggi, che è come «un saltatore in alto»... (da "Tracce", luglio/agosto 2018)

Milano, 1967. Manifestazione contro l'aumento delle tasse universitarie
La vacanza a Winona, dal 13 al 17 luglio

STATI UNITI. «Perché dovrei seguire una nuvola?»

MondoFlora Carelli

È un'amicizia nata tre anni fa e che continua a crescere. Da 14 Stati americani e dal Canada sono arrivati in Minnesota per alcuni giorni di vacanza insieme. Con loro, anche don Julián Carrón. Proprio come l'anno scorso. Ma «non è più la stessa cosa»

L'incontro tra Macron e Papa Francesco

Louis Manaranche. Un clima nuovo

IncontriMaurizio Vitali

Il 26 giugno Macron ha incontrato il Papa. Ma poche settimane fa aveva parlato ai Vescovi francesi del «contributo dei cristiani oggi». Su Tracce di giugno, l'intervento del direttore dell’Osservatorio sulla modernità del Collège des Bernardins

Louis Manaranche

Tilburg. Ospedale da Campus

Mondo

Video intervista a don Michiel Peeters, missionario olandese in Olanda. Nel Paese avamposto della secolarizzazione, offre agli universitari di tutte le provenienze la domanda che ha cambiato la sua vita. Leggi anche il reportage su Tracce di giugno

Jacqui Treco

Il vulcano e il cuore di Jacqui

MondoWalter Muto

Da dove nasce la canzone che ha colpito tutti agli Esercizi? Lo abbiamo chiesto alla diretta interessata. Ecco la storia di "Be Still My Heart"

Be Still, My Heart (3:23)

Ezio Bosso. Da dove nasce la musica

IncontriAnna Leonardi

Ha suonato sui maggiori palcoscenici del mondo. Dirige un teatro e un’orchestra. E per una malattia si è trovato a riniziare tutto da capo. Il pianista che commosse Sanremo racconta perché il suo lavoro “arriva” dal silenzio. Da Tracce di marzo

Marco Martinelli con i ragazzi di Kibera

Kenya. Dante e noi nella selva di Kibera

MondoGiuseppe Frangi

Duecento ragazzi e bambini dello slum lavorano con il regista Marco Martinelli e l'attrice Laura Redaelli del Teatro delle Albe di Ravenna. Ecco perché il teatro li fa sentire «germogli in mezzo ai rifiuti» (da Tracce di marzo)

Il cielo sopra Kibera. AVSI Kenya con Marco Martinelli (4:12)
Don Claudio Burgio e Monsef

Claudio Burgio. «Monsef, la fuga e l’attesa»

ItaliaAlessandra Stoppa

L’integrazione, i giovani (stranieri e nostri), le domande su di sé. E un problema che è «radicalmente educativo». Il sacerdote milanese racconta il suo cammino da quando due ragazzi si sono arruolati nell’Isis (da Tracce di marzo)

Pankaj Mishra

Pankaj Mishra. Questa rabbia non basta

IncontriGiuseppe Pezzini

Per il New York Times ( e non solo), il suo ultimo libro è tra i più importanti del 2017. Lo scrittore indiano racconta la sua visione senza sconti sull'oggi. E sul «disordine» globalizzato. Da Tracce di febbraio

L'ex giudice Elvio Fassone

Elvio Fassone. Quel di più d'anima

IncontriPaola Bergamini

Fare giustizia è molto più di condannare a una pena. La pensa così l'ex giudice che racconta dei trent'anni di corrispondenza con un ergastolano che è entrato a far parte della sua vita. L'intervista da Tracce di gennaio

A novembre, al Piccolo Teatro di Milano è andato in scena lo spettacolo ''Fine pena: ora'' di Paolo Giordano tratto dal libro di Elvio Fassone

Treviso. La strana compagnia

ItaliaStefano Filippi

Si trovano a cena una volta al mese, a confrontarsi su Il senso religioso. Notai, preti, medici, avvocati. Credenti e non. I più non conoscevano CL, o solo per sentito dire. Eppure... Ecco cosa accade nella città veneta (da Tracce di gennaio)

Aharon Appelfeld

Aharon Appelfeld. Che cosa mi ha reso protagonista

IncontriCamillo Fornasieri

È morto a 85 anni il grande scrittore israeliano. La Bibbia, il suo popolo, il senso religioso come tensione vissuta dall'uomo che è polvere. Qui un'intervista che rilasciò aTracce alla vigilia del Meeting di Rimini del 2008

In vacanza con gli amici

La grande certezza

Italia

Enzo fa il poliziotto ad Agrigento. Lui ed Alida hanno due figli affetti da una malattia rara. Il loro è un cammino fatto di gratuità e tante sorprese, in cui hanno incontrato «un Dio che è occhi, mani, braccia»... (da "Tracce" di dicembre)

Enzo, Simone, Alida e Samuele.