Lettere

Lettere - 2019

Merano. A cena con un padre

Lettere

La comunità altoatesina incontra il vescovo di Bolzano-Bressanone, Ivo Muser. Un'occasione per conoscersi. E tornare a guardare l'essenziale della vita cristiana: «Dio si rende esperienza quotidiana»

Monsignor Ivo Muser, vescovo di Bolzano-Bressanone
Un momento della Colletta Alimentare a Chioggia

A Chioggia la Colletta diventa una festa

Lettere

Dopo i disastri dell'acqua alta, un'edizione speciale della raccolta di cibo. Al Lido di Venezia i volontari di Pellestrina "in trasferta". E un evento di popolo per riscoprire il valore del «fondo comune degli italiani»

Un volontario alla Colletta (Foto: Icon/Photo)

Roma. Una tonnellata fatta da centinaia di "io"

Lettere

La prima volta come responsabile di un supermercato. L'entusiasmo dei giovani di una multinazionale, quello dei diplomatici della Santa Sede e dei ragazzi di suor Antonella. E la cassiera che, alla fine, dice: «Qui siamo tutti contenti»

Una spesa donata alla Colletta Alimentare a Bologna

Bologna. La Colletta è molto di più

Lettere

Il turno era iniziato come un "dovere". «Chi me lo fa fare di alzarmi alle 7 e stare lì a volantinare?». Poi una domanda, una spesa donata e un sorriso nuovo. E si riparte

Il sacchetto giallo alla cassa (Foto: Icon/Photo)

«Io, musulmano, alla Colletta in via Padova»

Lettere

Sulaiman è tra i giovani della Casa della cultura musulmana di Milano che hanno accettato l'invito a fare il volontario. Ecco quello che ha visto, in un quartiere popolare e a forte presenza di stranieri

La raccolta è ogni giorno

Lettere

La Giornata della Colletta Alimentare è una all'anno. Ma Marianna lavora in una cooperativa sociale: tra gli sguardi degli indigenti e l'etichetta sui pacchi, tocca con mano il volto della Provvidenza

Liverpool

Liverpool. «La realtà è solo da abbracciare»

Lettere

Il regalo inaspettato di alcuni amici e la possibilità di andare a Scuola di comunità. Il nuovo lavoro e la ferita aperta dei figli. Ancora, la Giornata di inizio anno e un bisogno che si fa sentire. Ecco cosa accade in Inghilterra...

Il sole tra nuvole a Pellestrina

Pellestrina. «Chi ci fa alzare lo sguardo dal fango?»

Lettere

Il disastro nella laguna veneziana ha colpito duramente anche l'isola di fronte a Chioggia. Tra distruzione e gente che ha perso tutto, ecco il racconto degli amici del movimento che vivono in quelle zone

Elettrodomestici e arredi accatastati nelle piazze dell'isola
La messa in un villaggio centrafricano

«Ecco cosa ci faccio in Centrafrica»

Lettere

Insegnante ed ex preside in pensione, Nicola racconta la decisione di partire per l'Africa e quello che sta scoprendo oggi, nelle missioni carmelitane di Bangui e dintorni...

Volontari preparano il pranzo per la Giornata con i poveri a Bucarest

Bucarest. La grazia di una giornata con i poveri

Lettere

Seguendo l'invito del Papa, nella capitale rumena diversi enti caritativi hanno organizzato una giornata da trascorrere con i meno abbienti. Tra messa, pranzo e giochi, l'occasione per condividere la speranza

I giochi durante la Giornata con i poveri
Napoli

Napoli. Vicini di casa del Cardinale

Lettere

Una nuova sede è per la comunità partenopea, tra i vicoli alle spalle del Duomo. All'inaugurazione, tra famiglie, studenti, imprenditori, è intervenuto anche l'Arcivescovo della città, Crescenzio Sepe

La Rocca sforzesca di Imola

#giornatatracce. Una cena per aprire gli occhi

Lettere

La vendita fuori dalla chiesa non "funziona" più. E il parroco suggerisce di organizzare una serata conviviale. Ma chi invitare? Ad Antonio vengono in mente alcuni volti incrociati sul lavoro. Con cui non c'era mai stata occasione...

La #giornatatracce a Genova, di fronte alla Cattedrale

#giornatatracce. Parlare con le facce, non con le parole

Lettere

C'è la signora che si ferma ad ascoltare i canti. Chi si unisce ai suonatori e racconta di sé. I bambini che guardano Miro il clown. Tanti piccoli incontri, con un segreto dentro, davanti alla Cattedrale di Genova

Un momento di Encuentro Santiago

Cile. Il punto fermo nelle proteste

Lettere

La lettera di un’universitaria fuggita dal Venezuela. Il disagio per le manifestazioni che attraversano il suo nuovo Paese, il sorriso di un amico che sta peggio, le domande che non la lasciano in pace. E poi la decisione di fare la volontaria...

Treviglio

#giornatatracce. «Tutt'altro che acquisito»

Lettere

Sfogliare "Tracce" in attesa di un controllo medico e commuoversi per un articolo. Tanto da proporlo a tutti gli amici, invitandoli a fare la vendita pubblica del giornale. Il racconto di Luisella

I canti alla giornata di inizio di CL

Milano. Margarita e il dono dei canti

Lettere

Invitata alla Giornata di inizio anno, è rimasta colpita da alcune canzoni. Ne parla con qualche amico e, da lì, nasce una serata interculturale. Ecco cosa può accadere quando la domanda di uno diventa un regalo per tutti...

Inveruno

#giornatatracce. Il tesoro che qualcuno aspetta

Lettere

Il disagio di fronte all’ennesimo gesto “da fare”. E il desiderio che sia un'occasione “da vivere”. Poi, quella nonna, fuori dalla chiesa che spazza via ogni obiezione... Un altro racconto legato alla vendita speciale della rivista di ottobre

Il Santuario di Oropa

«Un luogo in cui Gesù si prende cura di me»

Lettere

Un weekend di convivenza al Santuario di Oropa, nel Biellese, per un gruppo di amici. C'è anche Mattia, che ci arriva affaticato per alcune vicende familiari e di lavoro. Eppure, basta poco perché «il Mistero torni a bussare alla tua porta»...

L'Angelus nella nebbia davanti al Santuario
La #giornatatracce nell'Auditorium San Francesco a Chiavari

#giornatatracce. «Cosa basta per godersi la vita?»

Lettere

Un'idea diversa dal solito. Non un banchetto, ma un incontro pubblico in città per presentare il contenuti della rivista di ottobre, attraverso dialoghi e interviste con i protagonisti. Ecco cosa è successo a Chiavari

I giardini "Montanelli" in via Palestro a Milano

#giornatatracce. «Alla prova dell'esperienza»

Lettere

La ragazzina che frequenta alcune sette, l'ortodosso che scopre una prospettiva nuova e un anziano chiuso e cinico... Sono gli incontri di Matteo durante la vendita speciale della rivista. «Occasione di verifica di cosa ci muove...»

Il banchetto Tracce a Rimini

#giornatatracce. «Una bellezza da gridare al mondo»

Lettere

A Rimini, la vendita della rivista con gli amici, davanti a un banchetto in un mercato al coperto. Tra gente che si ferma piena di domande e l'indifferenza di tanti. «E noi lì, senza grandi risposte, ma con il cuore. E con un strada»