Lettere

Lettere - 2017

Don Emil con alcuni amici della comunità di CL del Camerun

Camerun. «L'oggi, il quotidiano, è il nuovo inizio»

Lettere

Una situazione economica difficile, l'ombra della guerra civile, Boko Haram. E le Giornate di inizio anno a Yaoundé, Douala, Sop. Don Emil, sacerdote camerunense che ha incontrato il movimento da poco, racconta cosa è accaduto a lui e ai suoi amici di CL

Profughi in Camerun da Nigeria e Centrafrica, in fuga da Boko Haram
Sabato 25 novembre torna la Colletta alimentare

C'è differenza tra chi dona e chi riceve?

Lettere

Tante famiglie bisognose, la possibilità di aiutarle ma pochi volontari. Perché non chiedere una mano a chi viene assistito? Alla vigilia di un nuovo appuntamento con la Colletta alimentare, ecco perché fare un gesto di carità è un'occasione per chiunque

Il 26 ottobre, 19 milioni di persone in Kenya hanno votato per le presidenziali dopo l'annullamento della tornata di agosto.

Kenya, dopo il voto: «Di cosa abbiamo paura?»

Lettere

Le elezioni presidenziali ad agosto, annullate e rifatte a ottobre. In un clima difficile, tra paure di scontri e disinteresse, la comunità di CL si è messa al lavoro. Un volantino, incontri con i candidati, dialoghi con amici... Ecco cosa è successo

Il presidente rieletto, Uhruru Kenyatta, al seggio. L'opposizione ha boicottato il voto.
La cattedrale romano-cattolica di San Giuseppe a Bucarest.

Romania. Come "di schianto", l'inizio riaccade

Lettere

La Giornata di inizio anno, l'ultima Scuola di comunità di Carrón e le parole del Papa per la Giornata dei poveri. Per Simona, a Bucarest, l'occasione di rapporto con chi come lei opera nel sociale ogni giorno. E di «una sovrabbondanza di grazia...»

Il volantino dell'iniziativa per la Giornata dei poveri del 19 novembre a Bucarest
Chioggia

Quelle parole sulla soglia della classe

Lettere

Una bella signora, sempre elegante ed attenta. Attira l'attenzione della maestra, che una mattina la "vede" per la prima volta. Basta uno scambio di battute, per «aiutarmi a non riempire di vuoto i rapporti»

Il convegno di Diesse a Bologna.

Convegno Diesse: insegnanti a bottega

Lettere

Il 4 e 5 novembre, a Bologna, la IX edizione della convention scuola di Diesse: 650 insegnanti, dalla scuola d'infanzia alle superiori, provenienti da tutta Italia. Tema: “Il tempo della persona”. Il racconto di una giovane maestra

Marco Gallo

«Ogni giorno scegli tu dove guardare»

Lettere

Il primo novembre, il pellegrinaggio al santuario di Montallegro, in Liguria. Un gesto nato dalla morte del giovane Marco Gallo, e che ogni anno si allarga sempre più. È il cammino di uno strano popolo in festa. «Dove è così facile essere felici»

Il pellegrinaggio a Montallegro, l'1 novembre 2017
"Traces" in Uganda, al Meeting Point di Kampala

Kenya: "Traces" e il regalo di Apollo

Lettere

Duecentocinquanta copie della rivista distrutte dalla pioggia, nel trasporto da Nairobi all'Uganda. Si potrebbero ristampare, ma è costoso. «Non vi preoccupate, lo faccio gratis», il messaggio dello stampatore...

L'uragano Maria sui Caraibi

Dopo l'uragano. A cosa servono questi giorni?

Lettere

Sull'isola di Porto Rico, a tre settimane dal ciclone Maria. Più passa il tempo e più è difficile accettare. Il tempo isolati dal mondo, tra disagi, paure, impotenza. E le tante domande, fino a quella essenziale. Che non accetta risposte a buon mercato

Foto di gruppo per gli "Amici di Zaccheo" a Pejo, estate 2017

Tornare a casa, dopo trent’anni

Lettere

Il movimento al liceo e all'università. «Poi, il nulla», in una vita fatta di famiglia, carriera e successi. Fino alla birra con un vecchio amico e alla vacanza estiva... Da "Tracce" di settembre, una lettera citata alla Giornata di inizio anno

La Giornata di inizio anno di CL al Forum di Assago, 30 settembre 2017.

Quei 45 secondi di video inaspettati

Lettere

Paola, per problemi di salute, non può partecipare alla Giornata di inizio anno. Prima ci sono la malinconia, la delusione, la rassegnazione. Ma poi il messaggio di un'amica cambia tutto...

Il Papa con i poveri a San Petronio © L'Osservatore Romano

«Di cosa parlavate a tavola con il Papa?»

Lettere

Una volontaria racconta la giornata bolognese di Francesco. Soprattutto del pranzo in San Petronio con i più poveri della città. Come Nazareno, seduto proprio accanto al Pontefice: «Ci ha chiesto di noi e ci ha parlato di sé...»

Papa Francesco  in Piazza San Domenico © L'Osservatore Romano

Francesco tra gli studenti e il compito dell'università

Lettere

La sveglia all'alba. L'attesa per l'incontro con il mondo accademico bolognese. Per una volta ragazzi, professori e amministrativi "dalla stessa parte". L'invito del Pontefice ad aprirsi all'"universitas". Il racconto di un giovane volontario

Papa Francesco con Davide Leardini, vicepresidente del consiglio studentesco
I giessini riminesi in gita.

#VACANZECL - Gli ultimi a partire

Lettere

Dopo il lavoro e il Meeting, cinque giorni a San Martino di Castrozza per i ragazzi di Gs di Rimini. Le testimonianze, i giochi tra l'Innominato e il Santo Bevitore. E basta il verso di una canzone per cambiare una giornata...

La messa durante una gita
Folgarida, in gita sul "Sentiero delle cascate"

#vacanzecl - Quella sana invidia cristiana

Lettere

La corrispondenza inaspettata tra un gruppo di sessantenni e alcune famiglie. La preghiera, i giochi, la Scuola di comunità. E poi l'incontro con due amici spagnoli e la testimonianza di Carlo e Cristina. E della loro figlia vissuta solo 24 ore

Foto di gruppo al rifugio Graffer
Livorno, la distruzione dopo il nubifragio del 10 settembre

Livorno: «Per chi si può morire?»

Lettere

Il nubifragio che ha seminato morte e distruzione nella città toscana nella notte tra sabato e domenica. La generosità della gente, tra fango e carcasse d'auto. Nel dramma, un'evidenza: «Siamo fatti per il bene»

La villetta dove è morta un'intera famiglia
Il Papa con gli indigeni a Villavicencio

Colombia. «Siete la prova che è possibile spezzare l'odio»

Lettere

Villavicencio è la città simbolo del conflitto armato, scelta per l'incontro di Riconciliazione con il Papa. Qui la giornata vista con gli occhi di chi era lì. E la testimonianza di una donna a cui sono stati uccisi il padre, il marito e due figli

In preghiera davanti al Cristo di Bojayá
Papa Francesco a Bogotá

Colombia. «La salvezza oggi, a casa mia»

Lettere

«Non importa cosa abbiamo fatto, o detto fino ad un secondo prima, per lui siamo tutti bisognosi dell’abbraccio della misericordia». Un'amica del movimento a Bogotá racconta l'impatto con papa Francesco. Anche solo nel «vederlo passare»

L'attesa al Parco Simón Bolivar, Bogotá
La messa durante una gita, a Mazzin di Fassa

#VACANZECL - Il silenzio e il giorno "dopo"

Lettere

Il bisogno di un "perché" ai «fatti che sembrano fregarci». Poi le domande davanti alla bellezza della Marmolada o degli amici. E l'incapacità di sopportarsi, la paura del “lunedì”... Una ragazza di Forlì racconta la settimana con GS a Mazzin di Fassa

Claudio Chieffo

Chieffo, il suo popolo e l'«uomo nudo»

Lettere

«Babbo, tu dove la leggi la musica?». Da una domanda della figlia fino alla riscoperta di un'eredità che ora «è di tutti». Passando per Congdon e Bob Dylan. Uno dei curatori della mostra al Meeting racconta la strana amicizia con il cantautore romagnolo

La mostra al Meeting ''A tutti parlo di te''
I canti durante la gita

#VACANZECL - «Tutto a puntino, ma...»

Lettere

Il fastidio di Marco. Il cuore nero del Nibbio manzoniano. La vita di san Nicolao della Flüe. A Cervinia, sei giorni di vacanza delle comunità di CL della Svizzera. Dove, per esempio, un padre vede i figli giocare senza vergogna...

I giochi con grandi e piccoli