Lettere

Lettere - 2021

Giovanni Francesco Romanelli, "I santi Giovanni e Pietro al sepolcro" (particolare), 1640. © Los Angeles County Museum of Art

Una mamma al Triduo di Pasqua

Lettere

Anna, dopo otto anni dalla fine degli studi, riesce a seguire il gesto del Venerdì Santo per gli universitari di CL. «Anche se moglie e madre, ho bisogno di un Padre da seguire»

La cappellania dell'Università di Tilbug (Foto: Luca Fiore)

La voce del movimento in olandese

Lettere

La pandemia è stata occasione per tradurre alcuni testi proposti da CL. Per leggere nella propria lingua madre e per fare nuovi incontri: «Dall'ultimo arrivato impariamo che cos'è il carisma»

(Foto: Dylan Nolte/Unsplash)

La riffa di Pasquetta

Lettere

L'adozione a distanza con Avsi. Ma per Antonella non basta. Dice al marito: «Finisce tutto tra me e te?». Così nasce un'idea per la campagna tende di Avsi. Che mobilita dalle Marche alla Lombardia, fino alla Sardegna. «Liberi di chiedere e di donare»

(Foto: GC Libraries Creative Tech Lab/Unsplash

Un caffè in via Zamboni

Lettere

Tommaso e i suoi amici del CLU vanno tutti i giorni nello stesso bar, nella via universitaria di Bologna. Tra una colazione e l'altra, inizia un'amicizia semplice con i proprietari. Fino al regalo del Volantone di Pasqua...

Foto: Kari Shea/Unsplash

Quando i piani saltano

Lettere

In quarantena preoccupata di "riempire il tempo", Emanuela sente che più cose fa, più aumenta il disagio di non poter uscire. Poi, in una situazione così indesiderata, si spalanca la domanda

Foto: Maria Lin Kim /Unslash

Donacibo. «È per raccontare quel che ci è accaduto»

Lettere

A Catania nessuno si aspettava una risposta del genere nelle scuole. Eppure, nonostante la Dad, sono stati raggiunti 5mila tra studenti e insegnanti. E in una prima elementare si sente dire: «Troppe persone hanno bisogno di aiuto e di non rimanere sole»

Foto Unsplash/Mihály Köles

Caritativa. «Un sorriso negli occhi che non è mio»

Lettere

L'aiuto ai senzatetto con le suore di Madre Teresa che cambia forma per Covid e restrizioni. Anche Pietro, universitario, è costretto a cambiare scoprendo qualcosa di nuovo. Come racconta in questa lettera

Foto Unsplash/Andrew Ebrahim

Chioggia. Il compito di pregare

Lettere

Alle prese con alunni di sette anni e con il ritorno in dad. Una maestra racconta cosa vuol dire stare davanti alle loro domande, alla loro serietà: «Sanno di poter consegnare ad un Altro la loro fatica»

Foto Unsplash/Felicia Buitenwerf

Catania. Cosa non fa spegnere una webcam?

Lettere

La dad, tra progetti nuovi e insegnamento ordinario. Tutto per seguire ciò che accade. E vedere i frutti «di questa strada». Come racconta una prof delle superiori

Foto Unsplash/S&B Vonlanthen

«Mamma, io sono un bambino felice»

Lettere

Tra le fatiche e la sofferenza di una madre davanti alla disabilità del figlio, fino all'accorgersi che lui «vive ogni giornata rispondendo a un amore»...

Foto Unsplash/Ben Mullins

«Il grande cuore di quella ragazza»

Lettere

«Scaraventata» da una cattedra di liceo a fare sostegno alle medie. Una fatica enorme, tanto da farla arrabbiare perfino con Dio. Un'insegnante racconta che cosa ha cambiato tutto

Foto Unsplash/Bethany Legg

«Buongiorno prof, a che ora va a messa?»

Lettere

Mesi di insegnamento faticosi, eppure ricchissimi, dove è possibile vedere l'umanità dei ragazzi fiorire. Quella di una ragazzo che parla della nonna e della fede, per esempio. O della alunna che suggerisce la fiction su Chiara Lubich...

Volontari della Giornata della raccolta del farmaco

Banco Farmaceutico. La carità ha operato ancora

Lettere

Il freddo e il maltempo non hanno fermato la raccolta fuori dalle farmacie. Molti gli anziani. C'è chi chiede di donare le medicine della moglie morta. E sullo sfondo, l'appello del Papa. La lettera di una volontaria di Piacenza

Foto: Unsplash/Jeswin Thomas

Prof e studenti. Un solo cammino

Lettere

È possibile scommettere sul cuore di ciascuno, come è stato detto all’incontro del 30 gennaio. Cosa succede se a un alunno, che fatica a connettersi in Dad, si pone la grande domanda sul senso della vita. Una lettera da Siena

Andressa

Brasile. La bellezza e il dolore vanno insieme

Lettere

La storia di otto amici, un giovane gruppetto di Fraternità di San Paolo, e di quello che vivono grazie alla testimonianza di Andressa… Se «la finitezza della vita non è la fine»

Foto Unplash/Wan San Yip

«Lo sport è fermo? Noi facciamo squadra»

Lettere

Calcio, nuoto, dodgeball... Tutto fermo. Per una piccola società sportiva, la pandemia rischia di essere una condanna all'immobilismo. Ma che cosa fonda l'impegno con i giovani? Qualcosa che neanche gli obblighi di legge possono fermare

Cile. «Nulla ci impedisce di vivere intensamente»

Lettere

Niente vacanze comunitarie, causa pandemia. Così la convivenza degli amici cileni di CL si sposta online. Quattro giorni di incontri, testimonianze, giochi, workshop di arte e di cucina... Un esperimento che prova ad abbracciare tutto