Lettere - 2023 - Pagina 4

(Archivio Meeting)

Catturati da uno sguardo

Lettere

Gli occhi stupiti di un ex carcerato invitato a Rimini. Un volontario che scopre "una cultura nuova" nei volti di uomini e donne che desiderano costruire. Due lettere di rientro dal Meeting

Il Duomo di Milano (Unsplash/Lino Thaesler)

«Il passo che mi serve e il cammino per la pace»

Lettere

La quotidianità fatta di mille impegni che, però, lascia insoddisfatti: "Che cosa permette di rimanere vivi?". Una domanda che per Hassina ha a che fare anche con la Veglia per la pace della Diocesi di Milano

In gita durante una vacanza.

Perché le vacanze non siano un ricordo

Lettere

Le passeggiate delle Dolomiti, una festa nella piazza del Paese, la notizia della morte di un amico. E una domanda a fare da filo rosso a qualche giorno passato insieme: cosa significa realmente fare un cammino?

(Foto: Mathias Jensen/Unplash)

Vacanze GS. Un seme da custodire e coltivare

Lettere

La vocazione, l'affettività, il senso dell'elezione e della missione, le domande profonde del cuore. E una compagnia in cui «c'è qualcosa di più grande che permette di vivere in un modo diverso». Tre lettere dalla convivenza dei ragazzi di Varese

Il lavoro al Pre-Meeting (Foto Archivio Meeting)

Quando si parte da un dono

Lettere

Il Meeting al giro di boa, tra incontri, mostre e migliaia di persone. Sara, un volontaria, racconta il lavoro di chi l'ha costruito

La fiaccolata a Lourdes (Foto: Federica Annoni)

Gmg. C'è Qualcuno che mi vuole felice

Lettere

Il racconto dei giorni prima, durante e dopo la Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona. «Sono grata ella grazia che ho ricevuto: quella di essere stata afferrata da Gesù attraverso questa compagnia». Lettera di Marta

Vacanze Cavalieri. Un fatto che si impone

Lettere

La prima vacanza insieme dopo il covid, l'idea di un gesto pubblico per aiutare gli amici dell'Emilia-Romagna e la scoperta che tutto è ridonato. Tre lettere da Piemonte, Valle D'Aosta e Svizzera

I giovani di CL alla GMG (Foto: Federica Annoni)

GMG. Chiamati per nome

Lettere

Giovanni è l’unico del suo gruppo di GS a partire per Lisbona. Gli incontri, le parole del Papa, le preghiere alla Vergine. «Dio ha il volto di chi cammina con me»

In gita durante una vacanza di GS

Vacanze GS. Quando in gioco c'è l'umanità

Lettere

Professori e studenti di Gioventù Studentesca alle prese con le convivenze estive in tante comunità italiane. Da Como, Chiavari e Cesena, altre lettere che raccontano quello che è successo

Il belvedere di Bologna (Petr Slováček/ Unsplash)

Bologna. Un «amore a vuoto» che ci lega a Kiev

Lettere

Alla giornata di fine anno di CL c'è Tania, ucraina, madre di due figli. Uno di loro combatte al fronte mentre l'altra, Katia, a Bologna conosce alcuni ragazzi di GS. Ed è l'inizio di un legame impensabile

La mostra dall'ascolto del podcast su <em>Il senso religioso</em>

Reggio Emilia. Il cammino oltre la superficie

Lettere

Zucchero, Johnny Cash, Elisa, Jannacci. Ma anche Van Gogh, Gaudi, Schiele... Sono i protagonisti di una mostra sullo stupore, nata ascoltando il podcast su Il senso religioso. È stata presentata in una grande festa pubblica. Tre lettere

La Basilica del Santo Sepolcro (Foto: Raimond Klavis/Unplash)

Terra Santa. Prendersi cura del corpo di Cristo

Lettere

Sette pensionati a Gerusalemme a servire le opere della Custodia. Lavori umili nei luoghi santi. E tanti incontri con chi vive il cristianesimo in quella terra piena di contraddizioni. Il loro racconto

La serata di canti alla parrocchia di Bonnevoie, Lussemburgo

Lussemburgo. Canzoni dal mondo, voce di un popolo

Lettere

In occasione della festa della parrocchia di Bonnevoie, la comunità di CL offre a tutti la mostra su don Giussani e una serata di canti. Che ha coinvolto anche i senzatetto della caritativa

(Foto: Finan Akbar Ohoun/Unsplash)

Angela, "pescatrice di uomini"

Lettere

Era nata a Roma, vissuta a Milano dove ha sposato un giapponese. E nel 1980 si era trasferita con la famiglia a Hiroshima. È stata all'origine della comunità di CL in Giappone. Storia normale di una donna speciale

Croci di vetta. «Un oltre che ci chiama»

Lettere

Da sempre il movimento propone vacanze in montagna «perché è un'occasione concretissima di educazione alla realtà». Una lettera dagli amici della Compagnia della Cima

La maglietta della vacanza a Calambrone

Per vivere tutto, ma proprio tutto

Lettere

Una vacanza comunitaria al mare "obbligata" per la disabilità del figlio. Ma quest'anno al gruppo di amici che hanno sempre accompagnato Cristiano, si sono aggiunti anche alcuni malati "quadratini"...