Lettere - 2020

Rio de Janeiro

Brasile. «Il mio legame con l'infinito»

Lettere

L'arrivo della pandemia che terremota la vita. Ma anche l'inizio di un cammino. Con i giessini, con le giovani mamme, con chi ha a cuore la società. Una novità che nasce dalla riscoperta della propria umanità

Le Stories di Instagram dei giessini brasiliani
Tampa, Florida (foto Maristela Silva/Unsplash)

Florida. Dove sta la certezza in un tempo di incertezze?

Lettere

L'arrivo del Coronavirus anche nel Sud-Est degli Stati Uniti, qualche mese fa. Il lockdown e l'invito a rimanere a casa, ta attese e timori. Eppure «in quell'amicizia Cristo mi ha sorpreso un'altra volta...»

Perth (Foto George Bakos/Unsplash).

Perth. Il regalo della tenerezza

Lettere

Il lockdown vissuto in Australia, costretto in casa tra figli e nipoti. Una situazione ideale per John, sulla carta. Eppure non facile: «Mi ha costretto a fare dei passi. Fino a farmi lavare i piedi da mia figlia il Giovedì Santo...»

In cammino verso Aparecida.

America Latina. Una compagnia "in cammino"

Lettere

Erano solo in quattro a fare l'annuale pellegrinaggio degli universitari al Santuario di Aparecida. Ma con loro, videocollegati, decine di amici da nove Paesi. «Seguendo un "sì" che ha reso carne l'Ideale che ci ha raggiunto»

La croce portata dai pellegrini di fianco alla statua della Madonna.

Taipei. Angie e Rosalia sono tornate

Lettere

Avevano ricevuto il Battesimo nella parrocchia dei sacerdoti della San Carlo. Poi la vita le aveva portate lontano. Ma, durante il lockdown, si imbattono nei video di don Emanuele. E chiedono di rincontrarlo. Così l'amicizia si accende di nuovo

Dublino

Dublino. «È Cristo che riempie la vita»

Lettere

L'emergenza sanitaria ha paralizzato la sua scuola di lingue. Una dipendente gli chiede: «Come si fa a svegliarsi la mattina senza sapere se andrà a finire bene?». Per rispondere, Mauro ricorda quella volta che, con Margaret, dormirono su una panchina...

Caracas

Caracas. Vivere senza anestesie

Lettere

Rafael racconta il Venezuela dell'acqua razionata, della povertà e della pandemia: «Volevo spegnere tutto, nascondermi dal mondo, nel dolore del nulla». Eppure qualcosa, in lui, resiste. Un desiderio, una fiamma

Enea e Anchise dipinti da Raffaello

Le mura di casa e l'orizzonte della vita

Lettere

Da una telefonata con un'amica, la nascita di una iniziativa online fatta di incontri culturali internazionali: "É-née", Enea. Nel mezzo della pandemia, «l'occasione per abbattere le frontiere e ritrovare amici lontani». Ma non solo

Quando il cuore si "scongela"

Lettere

Un concorso letterario che, oltre ogni aspettativa, neppure il virus riesce a cancellare. E la sorpresa di «un fiore» che, dopo la premiazione, ribalta la prospettiva...

Manifestazioni a Washington

Stati Uniti. Il rispetto e il "sì" di Pietro

Lettere

Le manifestazioni negli Usa per il caso Floyd dove tanti partecipano indignati, accusano e affermano la loro idea di giustizia. «Ma non siamo tutti peccatori?». Cosa permette di guardare l'altro - e noi stessi - per davvero?

Quel filo rosso nel servire

Lettere

Il lavoro negli alberghi, a servizio delle vacanze di tante comunità e non solo. Quest'anno l'estate tra pulizia ai piani, cucine e ristoranti sarà solo per pochi. «Ma non abbiamo rinunciato a incontrare tutti quelli che hanno fatto domanda, perché...»

«Uno che viene a dirmi: "Non sei sola"»

Lettere

Dopo un anno chiusi in ospedale, l'emergenza sanitaria, tra difficoltà e preoccupazioni. Ma anche tante scoperte, dentro la quotidianità. Così la mamma di un bimbo disabile racconta di un dono «pensato per me»

Portofranco: «Il virus non ci ha bloccato il cuore»

Lettere

Un'assemblea via zoom per venticinque centri di aiuto allo studio collegati da tutta Italia che si sono raccontati gli ultimi mesi. E la sorpresa di riscoprire ciò che sta all'origine di questa avventura

Rocco De Gaspari.

Il privilegio di un «tempo ricco della sua Presenza»

Lettere

La malattia di Rocco, l'impossibilità di vedersi se non via internet, le novene... Fino al messaggio della moglie, ai primi di maggio: «È andato in cielo». Eva racconta il dono di quattro anni di amicizia

«Così il mio "sì" salva il mondo»

Lettere

Un lockdown cominciato ben prima dell'epidemia di Coronavirus, con il cambio di lavoro e tante domande esplose davanti alla fatica. Eppure, si può vivere «una pace», come racconta Barbara dalla Nigeria

Fuori dalla tromba d'aria

Lettere

Insegnante di duecento allievi e mamma di sei figli. Alle prese con videolezioni e gestione della casa. Ma come «faccio a ricominciare a respirare?». Una domanda che trova una risposta sorprendente dove non te l'aspetti...

Lo Zoom che riapre la partita

Lettere

La mamma è in ospedale in gravi condizioni. E una serata di canti con i ragazzi di GS smuove la rassegnazione. «Eppure questi ragazzi, apparentemente, non hanno nulla a che fare con me». Una lettera da Imola

Il pane, i pesci e la scuola viva

Lettere

Lo tsunami del coronavirus che ha ribaltato la vita di studenti e professori. Come fare? Piccoli passi, fatti di computer e videolezioni, tra dubbi e tentativi. Fino a quello schermo che si riempie poco a poco di volti

Quel che riempie i magazzini

Lettere

Durante la pandemia, la richiesta è aumentata del 30 per cento. Ma, a Roma, le donazioni straordinarie al Banco Alimentare del Lazio non sono mancate. Come quella del comico Maurizio Battista e dei suoi amici de "Il colibrì"

Scoprirsi preferiti, anche "in regia"

Lettere

Un gruppo della segreteria di Padova, abituato a occuparsi dei video degli eventi "in presenza", si reinventa durante la pandemia. Così nasce il servizio "tecnologico", per chi ha difficoltà con gli eventi online. Ecco quello che hanno scoperto