Il rischio educativo

Luigi GiussaniRizzoli - Milano 2005
Pagine: 140
Prima edizione: 1995
Acquista
Disponibile
Formato eBook

Per verificare le traduzioni disponibili, clicca qui.


Opera fondamentale e fra le più originali della produzione letteraria di Luigi Giussani, Il rischio educativo esprime la preoccupazione che è al centro dell’intera sua proposta – come viene ricordato nell’Introduzione: «Il tema principale, per noi, in tutti i nostri discorsi, è l’educazione» – . Tre i fattori costitutivi della proposta educativa dell’Autore: la comunicazione di una tradizione, dentro una esperienza presente, per liberare i giovani e metterli nelle condizioni migliori per valutare criticamente ogni aspetto della realtà. Dal «rischio» del confronto con l’ambiente circostante si genera la personalità di chi è educato: la sua libertà, cioè, «diviene». Si coglie, in queste pagine, la freschezza di una concezione educativa vissuta e sperimentata – prima come insegnante al Liceo «Berchet» di Milano, e poi come Professore all’Università Cattolica di Milano – frutto di profonda conoscenza della natura umana e, al tempo stesso, delle condizioni culturali e storiche che caratterizzano la vita dell’uomo oggi. L’attenzione con cui quest’opera è stata accolta da parte di studiosi di vari Paesi – dagli Stati Uniti alla Russia, da Paesi africani a regioni dell’Asia – attesta l’importanza e il valore di una impostazione che si rivolge a ogni uomo del nostro tempo. Il rischio educativo viene riproposto in un momento in cui anche la pedagogia italiana mostra interesse e attenzione verso questo scritto, che rappresenta una tappa essenziale e attualissima nella storia dell’educazione contemporanea.