Vincent van Gogh, "Lillà", Museo dell'Ermitage, San Pietroburgo
Il libro

C'è speranza? Il fascino della scoperta

È in vendita il volume che raccoglie i contenuti degli Esercizi spirituali della Fraternità di CL. Qui gli audio e i primi quattro capitoli
Il Papa a Hiroshima
Attualità

«No alle armi nucleari»

La Fraternità di CL aderisce all'appello a Governo e Parlamento perché l'Italia firmi il "Trattato di proibizione delle Armi Nucleari", come chiesto più volte dal Papa. Qui il documento e l'elenco dei firmatari

L’Italia ratifichi il Trattato Onu di proibizione delle armi nucleari Il 22 gennaio 2021, al termine dei 90 giorni previsti dopo la cinquantesima ratifica, il “Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari” è diventato giuridicamente vincolante per tu...

Foto: Alevision/Unplash
Attualità

Oggi, qui, ora

La provocazione di una nota giornalista spagnola. Vede la folla tornare per le strade di notte, il desiderio bruciante di possedere la vita. Ma quanti vanno a letto felici? Perché non impariamo da quel che succede? (da El País, 23 maggio 2021)

Dato che vivo in un quartiere centrale di Madrid, ho potuto assistere, da casa mia, ai festeggiamenti per l’uscita dallo stato di emergenza, il fragore dell’ondata di folla che si è riversata per le strade e la sua insaziabile fame di felicità. Tanto desi...

Uwineza Ruanda
Incontri

Marcel Uwineza. L’impossibile libertà

A 14 anni perse genitori e fratelli nel genocidio. Il gesuita ruandese si è trovato faccia a faccia con l’uomo che li uccise. E che chiedeva di essere perdonato. «Ho smesso di essere prigioniero». Da Tracce di giugno

Ha perso il padre, la madre, due fratelli e una sorella. Tutti vittime del genocidio in Ruanda. Marcel Uwineza, allora, nel 1994, aveva 14 anni. E si ricorda tutto molto bene. Non erano stati uccisi da stranieri, ma da gente del suo villaggio. Persone di ...

(Foto: Iam Os/Unsplash)
Chiesa

La lettera di Carrón al cardinale Farrell

La lettera che don Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione, ha inviato al cardinale Kevin Farrell, Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita

Eminenza Reverendissima, in relazione alla lettera con la quale ha inteso anticiparmi il testo del Decreto generale riguardante l’esercizio del governo all’interno delle associazioni internazionali di fedeli, desidero assicurare che la Diaconia Central...

Un momento della performance al Teatro Comunale di Bologna (Foto ©Andrea Ranzi)
Italia

L'Atelier dell'errore fa la cosa giusta

Una straordinaria esperienza di "outsider art" va in scena al Comunale di Bologna. Luca Santiago Mora, anima del laboratorio per ragazzi con disturbi psichiatrici, racconta come è iniziato tutto. E cosa ci fanno oggi tra i grandi dell'arte...

«È stato Mario Brunello a cercarci. Voleva suonare Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns e chiedeva se noi dell’Atelier dell’Errore volevamo essere della partita, per accompagnare la musica con una performance. Gli animali sono il soggetto pre...

Una volontaria della Colletta alimentare
Lettere

«Ti voglio bene. E non lo dico mai a nessuno»

Un'amicizia nata portando il "pacco" del Banco Alimentare. I tanti bisogni, la malattia, gli ultimi giorni in hospice. Veronica racconta la stupore e gratitudine per ciò che è sorto da un piccolo gesto di carità

Per circa otto anni ho portato il pacco di generi alimentari a un signore le cui condizioni sociosanitarie ed economiche precarie, sommate a tragedie familiari, lo avevano portato a una vita di totale isolamento e chiusura. Una volta entrati in confidenza...

Scuola

Gioventù Studentesca. I libri per l'estate

Sono il Miguel Mañara di Oscar V. Milosz ed È mezzanotte dottor Schweitzer di Gilbert Cesbron. Due uomini, due storie. Per tornare a guardare la posta in gioco nella vita

Miguel Mañara Immagino i miei studenti che, già scettici sugli scrittori italiani, si vedano proporre un drammaturgo lituano. Qualcuno dei più diligenti andrebbe a cercare dove si trova la Lituania, terra di foreste e di laghi. A dodici anni Oscar Vladi...

Vacanze, il tempo della libertà

«La loro attesa documenta una volontà di vivere: proprio per questo non devono essere una “vacanza” da se stessi» o «una proroga al prendere sul serio la vita». Le parole di don Giussani
La rivista

Il perdono per vivere

È uscito il nuovo numero di Tracce. Leggi online l'editoriale di Giugno
Attualità

Don Giussani, verso il centenario

Nel 2022 ricorrerà l'anniversario della nascita del fondatore di CL, opportunità di approfondire e di far conoscere la novità che continua a portare nella vita di tanti. Ecco come dare il proprio contributo

Nel 2022 ricorrerà il Centenario della nascita del Servo di Dio don Luigi Giussani (1922-2005). Questo anniversario offre l’opportunità di approfondire e di far conoscere la novità che continua a portare nella vita di tanti, la “vibrazione” della fede che...