#100Testimonianze

Eugenio Borgna (Foto: Marina Lorusso)

Eugenio Borgna. Le parole viventi, l'ascolto dell'anima

CulturaEugenio Borgna

I giovani assistenti che facevano parte di CL. Poi gli incontri con Giussani, presenza indelebile che «mi ha accompagnato nel cammino della vita». Il contributo del grande psichiatra (da Tracce di febbraio)

Don Giussani in Terra Santa (© Fraternità di Comunione e Liberazione)

L'ideale presente

IncontriPaola Bergamini

La militanza in Lotta Continua, l’incontro con un cristianesimo vivo e quella irrequietezza che non lo lascia. Dialogo con Antonio Intiglietta sull’amicizia «senza difese» con don Giussani. Da Tracce di febbraio

Antonio Intiglietta
Suor Benedetta, al secolo Maria Adele Carugati

Armenia. La missione e le stelle

IncontriPaola Bergamini

«Ero alla ricerca di un’amicizia che aiutasse la mia fede». Dagli anni in università alla vocazione. La storia di suor Benedetta, responsabile delle missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta a Spitak (da Tracce di febbraio)

New York, 1986. Don Giussani visita la comunità di CL (©Fraternità di CL)

Stati Uniti. Dove la vita accade

MondoAnna Leonardi

Da "Tracce" di febbraio, la ricerca di Vanessa tra Silicon Valley, Italia, Los Angeles. E quel giorno ai funerali di Giussani… «Mi bastava l’esperienza che vivevo per capire che la fede che testimoniava era ragionevole»

Vanessa con la sua famiglia
Il cardinale Matteo Zuppi (© Catholic press Photo)

Zuppi. «Il carisma, una finestra aperta»

ChiesaPaola Bergamini

«La ricerca del vero dentro l’esperienza, senza voler difendere nulla. Per lui ogni incontro era una scoperta». L'Arcivescovo di Bologna racconta cosa lo impressionò vedendo don Giussani la prima volta. E cosa rivede oggi (da "Tracce" di aprile)

Don Miguel Carpio Vargas

Perù. Quel giorno sulle scale, all'università

MondoPaola Bergamini

Don Miguel ha da poco finito il dottorato in Teologia in Italia. Una storia che comincia a Lima, nel 2004, incrociando il volto di Andrea Aziani che gli sorride: «Ma se lui ha avuto questo sguardo di tenerezza, come sarà quello di Dio?»

Michael Waldstein

Michael Waldstein. «Giussani, un uomo vivo»

IncontriLuca Fiore

Dalla tesi su Von Balthasar all’incontro con la comunità di CL. Il biblista austriaco su "Tracce" di Marzo racconta: «Avevo studiato molto il cristianesimo, ma il criterio per capire è la vita»

Svizzera 1971, don Giussani a tavola con Hans Urs von Balthasar e Angelo Scola (©Fraternità CL)
Rosetta Brambilla (©Obras Educativas Padre Giussani)

Belo Horizonte. Un nome e una storia

Lettere

Nel cuore del Brasile dal 1967, Rosetta Brambilla ripercorre quello che è successo da quei primi anni di missione: gli asili, i centri educativi, il lavoro con le famiglie. Opere che «non esisterebbero se non avessi incontrato don Giussani»

Chiara Beria di Argentine (©Flavio Lo Scalzo/Ansa)

«Quella sua proposta ragionevole»

IncontriPaola Bergamini

Tra le grandi firme del giornalismo italiano, Chiara Beria di Argentine ricorda oggi il suo incontro con don Giussani. E quella sua intervista a lui, per cui ancora, al rivederla, si è trovata a prendere appunti

L'intervista a don Giussani nel 1987
Liara Lima

Brasile. «Lo aspettavo da sempre»

MondoDavide Perillo

Assistente sociale a Manaus, nel cuore dell'Amazzonia, Liara racconta l'incontro con don Giussani nel 2010, guardando un dvd che le avevano prestato degli amici. E che è diventato «una strada»

Duomo di Milano, 24 febbraio 2005. L'allora cardinale Ratzinger durante l'omelia (Foto Fraternità CL/Roberto Masi)

Innamorato di Cristo. In un incontro, la strada

ChiesaJoseph Ratzinger

Abbiamo chiesto a Benedetto XVI un ricordo di don Giussani. Il Papa emerito ci ha indicato di ripubblicare l’omelia del funerale, come il miglior ricordo e la più autorevole testimonianza che possa dare

La folla in Piazza Duomo a Milano. Al funerale parteciparono circa 30mila persone (Foto Fraternità CL)
Padre Alberto Caccaro con Sagn nel 2008

Cambogia. Con Giussani sul Mekong

MondoAnna Leonardi

In missione da più di vent’anni, padre Alberto Caccaro racconta perché ha deciso di tradurre "Il rischio educativo" in lingua khmer e la rivoluzione che è iniziata dentro di sé. Andando di villaggio in villaggio. Da "Tracce" di febbraio

I ragazzi della scuola media a Pka Doung